In forma di pensiero

In Forma di Pensiero, il progetto-contenitore delle attività formative e culturali di Area,  è nato nel 2007, con l’obiettivo di rinforzarne la portata e la valenza, in accordo con quanto previsto dall’art. 3 dello statuto di Area, che invita l’Associazione e i suoi membri a “promuovere o partecipare a iniziative, convegni, manifestazioni atte a sensibilizzare persone ed enti ai problemi dei disabili”.

Il titolo allude sia all’obiettivo della formazione in senso lato, sia al fatto che una delle caratteristiche di Area è stata proprio la sua capacità di dare forma di pensiero a ciò che risulta difficilmente pensabile, ovvero all’handicap e a tutto ciò che vi è connesso.

Il progetto si articola su tre livelli. Un primo livello è rivolto agli studenti universitari (provenienti in gran parte dalle facoltà umanistiche) che in veste di volontari e tirocinanti collaborano con i singoli dipartimenti.

Un secondo livello è stato progettato per rispondere alle esigenze formative specifiche degli operatori dell’Associazione, con l’intento sia di consolidare lo scambio e la condivisione di progetti e buone prassi cliniche e operative realizzate dai dipartimenti, sia di favorire la fruizione, in piccoli gruppi seminariali e interattivi, di esperienze teorico-metodologiche presentate da esperti esterni, provenienti dal mondo sociosanitario e/o accademico.

Un terzo livello, strettamente collegato al secondo, è quello attraverso cui Area si è fatta volano, rispetto al territorio, del pensiero scientifico e clinico sul tema della disabilità.