FRATELLI UNICI, legame fraterno e disabilità

Oltre 330 persone hanno partecipato a Fratelli Unici il convegno di Area onlus che si è tenuto al Centro Incontri della Regione Piemonte, il 6 marzo 2015.

Gli interventi in plenaria al mattino e i workshop tematici del pomeriggio sono stati seguiti con grande interesse dai partecipanti e hanno portato ad una significativa discussione finale.

Ecco il video introduttivo del Convegno

FRATELLI UNICI Video Convegno from AREA Onlus on Vimeo.

 

Tra pochi giorni, qui sul sito di Area onlus, sarà possibile  scaricare diversi materiali.

L’evento è stato patrocinanto dalla Regione Piemonte e dall’Ordine degli Psicologi del Piemonte, e ha ricevuto l’accreditamento ECM per 6,8 crediti.

Area onlus, ringrazia il Consorzio R.I.SO per la slendida collaborazione, l’Associazione ADR e le Scuole SPP e Episteme. Un ringraziamento particolare al gruppo di tirocinanti di Area e allo staff del Centro Congressi della Regione Piemonte.

Grazie :

Bitpop www.bitpop.it per la realizzazione dei video

Maria Cristina Bitti per il servizio di traduzione

Andrea Novaro www.slidea.it per la grafica

 

Di seguito la presentazione del Convegno
Da qualche tempo, tuttavia, le cose stanno cambiando: da un lato i Sibling hanno acquisito maggiore consapevolezza di vissuti ed emozioni, costituendosi in gruppi e  associazioni capaci di dare voce ai loro bisogni e di offrire evidenza ai loro percorsi. Dall’altro lato, professionisti e operatori del settore psicologico e sociale, unitamente alle istituzioni pubbliche e private, si sono impegnati a esplorare il nesso fra legame fraterno e disabilità grazie a metodi di indagine e strumenti di lavoro atti a evidenziare le caratteristiche di una relazione complessa, profondamente segnata dal trauma e nel contempo portatrice di risorse e potenzialità importanti.
Poiché le chiavi di lettura e gli interventi ipotizzabili in questo ambito sono molteplici, risulta fondamentale che quanto viene appreso e sperimentato possa trovare contenitori di pensiero e di lavoro capaci di integrare prospettive e percorsi che in molti casi faticano a incontrarsi.
È con questo intento che Area e il Consorzio R.I.SO., attivi da tempo nell’ambito della disabilità sul territorio piemontese, hanno fortemente voluto il convegno Fratelli Unici, organizzato anche grazie alla collaborazione con l’associazione ADR (www.formazione.it) e con due scuole di Specializzazione in Psicoterapia di Torino: la SPP (www.sppscuoladipsicoterapia.it) ed Episteme (www.associazioneculturaleepisteme.com).