Arthur’s teacher trouble

Recensione pubblicata il: 27/07/2010

Editore BROEDERBUND Anno 1994

ARTHUR’S TEACHER TROUBLE è un “living book” che “racconta” le vicende scolastiche di Arthur, un simpatico animaletto che, fin dal primo giorno di scuola, deve fare i conti con disavventure, compiti, insegnanti esigenti e saggi. L’intero racconto può essere sfogliato al calcolatore ed esplorato in due lingue, inglese e spagnolo, sia oralmente, sia attraverso il testo scritto. Dopo aver indicato la lingua, all’inizio della storia, è possibile scegliere tra due differenti selezioni che consentono di accedere al programma con due diverse modalità: (1) la selezione “LET ME PLAY” che permette, al termine di ogni scena, di esplorare l’ambiente animando gli oggetti e i personaggi presenti sullo schermo. Il bambino in questa fase può, azionando il mouse, scoprire elementi nascosti, provocare situazioni, far muovere i vari personaggi, ascoltare suoni e rumori, ponendosi rispetto alla storia in una posizione interattiva.(2) la selezione “READ ME”, che consente di seguire senza interruzioni l’intero racconto. In questa fase il cursore scompare per ricomparire al termine di ogni pagina.Associato al CD vi è anche un libro, che riprende il testo e le illustrazioni contenute nel software.