Recensione pubblicata il: 1/02/2010

Editore Mondadori New Media Anno 1996

Blindness è un gioco d’avventura o meglio è un film interattivo in cui il giocatore diviene il padrone della storia, intervenendo nel destino del protagonista e svolgendo un complesso lavoro di investigazione. Il protagonista della storia è un non vedente coinvolto nella morte dei suoi amici più cari. Il gioco è pensato anche per i non vedenti, infatti il suono deve essere usato come punto di riferimento per arrivare alle soluzioni. Il tipo di suono è inedito poiché ciascuna voce, ciascun rumore o musica vengono gestiti a 360° gradi dando l’idea della provenienza dei suoni. Tra l’altro è prevista una cassetta contenente una versione per non vedenti delle “Istruzioni d’uso”. Altrettanta cura è riservata alla parte visiva che riesce a “catturare” il giocatore: tutta l’avventura è, infatti, girata come un vero e proprio film giallo.