Recensione pubblicata il: 27/09/2012

MOVIE MAKER è un programma ideato per la produzione di brevi sequenze animate, realizzate attraverso la creazione e la sincronizzazione di 4 elementi (corrispondenti ciascuno a un diverso tipo di file su disco). Anzitutto c’ è bisogno di uno sfondo (“background”), una videata grafica che raffigura un ambiente entro cui si sviluppa la sequenza di azioni animate. Poi ci vogliono le figure (“shapes”), ciascuna disegnata in diverse posizioni, in modo tale che la loro successiva rapida visualizzazione generi l’ effetto di animazione desiderato. Un apposito file di “animation” registra la successione delle posizioni, cui è possibile associare anche degli effetti sonori (“sound”). Il risultato finale della composizione di questi elementi (funzione “Compose” del menu principale) può essere registrato su disco (“Record”), reso più fluido (“Smooth”) smussando gli sbalzi tra una posizione e l’ altra delle figure, eseguito (“Play”) anche con un modulo “runtime” indipendente.