Recensione pubblicata il: 27/09/2012

Si tratta di una variante del gioco dell’ impiccato. In un tempo stabilito (ma che può essere determinato dall’ utente entro una gamma di possibilità), il giocatore deve individuare una parola di cui all’ inizio sa soltanto di quante lettere è formata e se si tratta di un nome, maschile o femminile, singolare o plurale, oppure di un verbo all’ infinito. Prima di tentare di indovinare, o prima di rinunciare, si possono avere fino ad un massimo di 10 “aiuti”: scoprire la prima o l’ ultima lettera, sapere se, quante volte e dove una certa lettera è contenuta nella parola misteriosa. Un sistema di punteggi cerca di introdurre nel gioco lo stimolo della competizione.