Recensione pubblicata il: 27/09/2012

Il progetto “Rete telematica per bambini sordi” ha lo scopo “di permettere agli alunni di attuare un confronto e una verifica alla pari, in un contesto di reale comunicazione, su aspetti conoscitivi della realtà ritenuti importanti per il loro sviluppo psicologico, affettivo e culturale.” In tale contesto si cerca di “esaltare il ruolo del linguaggio scritto come strumento sia di comunicazione che di pensiero”. Utilizzando l’ interfaccia estremamente amichevole di HyperCard, l’ ambiente mette a disposizione un programma di comunicazione con annessa rubrica telefonica e un complesso ed articolato insieme di strumenti di lavoro, che comprende sia programmi commerciali (per disegnare, gestire archivi, giocare) sia prodotti originali. Tra questi si distinguono un word processor con correttore ortografico, un vocabolario illustrato organizzato per aree semantiche, le favole della serie “Leggo da solo” (cfr.), esercizi “iconici” sulla coniugazione dei verbi, puzzle testuali, un “diario” facilitato.