Recensione pubblicata il: 27/09/2012

SHOPPING simula l’ acquisto di articoli che vengono pescati a caso da un database di negozi collegato al programma. “L’ insegnante ha la possibilità, insieme all’ alunno, di caricare una serie di negozi e, per ogni negozio, una serie di articoli sui prezzi dei quali poi esercitarsi nelle varie fasi del gioco.” Questo prevede tre livelli di difficoltà. Nel primo livello bisogna acquistare un unico articolo con un prezzo non superiore alle 1000 lire, utilizzando monete da 50, 100, 200 e 500. Nel secondo livello si richiede di individuare il negozio nel quale acquistare l’ articolo in una lista che comprende, oltre a quello esatto, altri due negozi presi a caso dal database, e di comporre la cifra utilizzando 3 combinazioni di monete differenti. Il terzo livello ha la struttura di un adventure-game. “Il giocatore si muove all’interno di una mappa ed ha il compito di individuare l’ubicazione dei negozi ed acquistare degli articoli in base ad una lista della spesa che gli verrà presentata all’inizio”.