Progetti

2022

Legger-Mente

includere attraverso il diritto alla lettura

Obiettivo del progetto è migliorare la qualità di vita di bambini, ragazzi e giovani adulti con disabilità (10-30 anni) e dei loro genitori e siblings, promuovendo il benessere psicologico dell’intero nucleo familiare e contribuendo in modo attivo nel processo di diffusione dei diritti sanciti dalla “Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità”, in particolare alla lettura e di accesso alla vita sociale e culturale.

Saranno realizzati laboratori di gruppo rivolti a bambini, ragazzi e giovani adulti con disabilità pensati per stimolare abilità utili nei vari campi della vita quotidiana, tra cui spiccano le competenze di lettura, chiave di accesso alla conoscenza e al cammino verso la completa affermazione dei diritti di ogni individuo.

Anche le attività di supporto dedicate a genitori e siblings saranno strutturate come se fossero dei laboratori, con la consapevolezza che il “fare concreto” risvegli sentimenti ed emozioni complesse che possano poi essere approfondite individualmente o in coppia con dei colloqui psicologici.

Legger-Mente è finanziato da Fondazione CRT all’interno del bando VivoMeglio 2021, e realizzato in collaborazione con Cooperativa Sociale P.G. Frassati s.c.s Onlus, Stranaidea s.c.s Impresa Sociale Onlus e IF Informazione Facile.

Per partecipare scrivere a progetti@areato.org

2021 - 2022

Vietato Non Sfogliare

libri accessibili per una cultura inclusiva

Il progetto, nato dalla convinzione del ruolo fondamentale della lettura nel percorso di crescita di bambini e ragazzi, in particolare di quelli con disabilità e BES, ha l’obiettivo di promuovere e sostenere l’accesso ai contenuti e alle espressioni culturali attraverso il libro e la lettura. Grazie al contributo della Regione Piemonte, tutte le attività rivolte agli alunni delle scuole (dall’infanzia alla secondaria di primo grado), ai loro docenti e familiari e alla comunità allargata sono ad accesso gratuito.

Sono già partite le seguenti attività:

ReadLab: visita guidata del Centro alla scoperta delle diverse tipologie di libri accessibili e laboratorio espressivo scelto in base alle specifiche esigenze della classe;
Minuscole letture, letture ad alta voce rivolte a bambini di età compresa tra 0 e 6 anni e loro genitori, con lo scopo di avvicinare i più piccoli al mondo della lettura e al contempo guidare i genitori nella pratica della lettura condivisa. Per il calendario degli appuntamenti scaricare la locandina.

Previsti anche:
incontri letterari con scrittori, illustratori ed editori impegnati nella realizzazione di libri accessibili;
Normale sarai tu, spettacolo teatrale del Faber Teater ispirato ai libri esposti che invita a scoprire la disabilità da un punto di vista nuovo.

Il progetto si svolge in larga parte presso il Centro di Documentazione e Ricerca sul Libro Accessibile di Area e, grazie alla collaborazione con il Comune di Verbania e alla versione itinerante della mostra, coinvolge il Sistema bibliotecario del VCO che raggiunge ben 23 diversi comuni.

Per partecipare scrivere a centrovns@areato.org

2021 - 2022

BESmart

conoscere rende autonomi

Il progetto ha l’obiettivo di sostenere e accompagnare bambini con Bisogni Educatici Speciali nel loro percorso scolastico e di apprendimento, attraverso l’individuazione degli strumenti compensativi di flessibilità didattica più adatti e percorsi di elaborazione dei vissuti negativi legati alle difficoltà presenti.

L’idea progettuale è da contestualizzare in un periodo storico particolare, in cui l’emergenza sanitaria ha determinato la chiusura delle scuole e di tutte le attività a sostegno per minori con disabilità o BES. Il distanziamento fisico e sociale infatti, ha privato bambini e ragazzi di occasioni di apprendimento e socializzazione, accentuando in tale modo disuguaglianze, isolamento e discriminazioni già esistenti.

Nello specifico, il progetto prevede la realizzazione di laboratori multimediali di supporto alla didattica, volti ad aiutare gli studenti ad acquisire autonomia con un metodo di studio efficace, e al contempo creare occasioni di socializzazione coi pari. BESmart garantisce anche degli spazi di ascolto e sostegno psicologico di gruppo, e supporto individuale per le situazioni più problematiche.

Il progetto è realizzato grazie al contributo delle donazioni raccolte con la Run4Area, inoltre si ringrazia il Fondo di Beneficenza ed opere di carattere sociale e culturale di Intesa Sanpaolo per il contributo iniziale.

 

2021

Meet A-gain

ancora insieme, di nuovo a scuola

Meet A-gain, finanziato da Fondazione CRT all’interno del bando VivoMeglio 2020, è un progetto che mira a promuovere l’integrazione scolastica dei bambini con disabilità (3-8 anni) e favorire la risocializzazione a scuola alla luce delle forti criticità correlate alla pandemia.

Tale obiettivo si rende particolarmente significativo nel contesto attuale, considerato che il prolungato confinamento dovuto all’emergenza sanitaria e le conseguenze sulla scuola in presenza, hanno fortemente penalizzato la relazionalità tra pari e la socializzazione dei bambini. Realizzato in partenariato con Società Cooperativa Sociale Mafalda e C.I.S.S. Pinerolo e la collaborazione dell’IC Di Nanni di Grugliasco e tre istituti scolasti del pinerolese, prevede la realizzazione delle seguenti attività:

– osservazione in classe sull’interazione con i pari e gli adulti di riferimento,
– laboratori di storytelling per le classi sulle emozioni attivate dalla pandemia,
– consulenza e workshop per insegnanti ed educatori per offrire strumenti e metodologie per l’inclusione.

Meet A-gain assume anche un carattere preventivo rispetto all’insorgere o il cronicizzarsi di situazioni di disagio psicologico legato all’emergenza Covid-19, con attività di supporto psicologico per le famiglie messe a dura prova dalle privazioni e dalla mancanza di risorse di supporto esterne provocata dall’emergenza sanitaria.